Navigare Facile

Storia di Voghiera

Storia del Comune di Voghiera

Nella zona su cui oggi sorge Voghiera sono stati ritrovati frammenti di vasi e ceramiche, oggi conservati nei vari musei, risalenti a ben 2500 anni fa.

Si è quindi portati a pensare, con un certo margine di sicurezza, che questi luoghi fossero territorio dalla civiltà etrusca i cui resti sono stati rinvenuti soprattutto nella zona che, anticamente, si trovava a ridosso del ramo principale del Po che si biforcava in due rami: l'Olana, a nord, ed il Padoa (Po) o ramo di Spina, più a sud.
Dunque è importante notare come, a quei tempi, le attuali Voghiera e Voghenzia fossero separate dai rami del Po, poiché, in età romana, le due compagini si affrontarono in battaglia proprio sulle rispettive sponde del fiume.
Il predominio di Voghiera sulla rivale Voghenzia derivò dalla progressiva scomparsa di Spina, dalla dislocazione topografica e dalla formazione dei dossi parafluviali che caratterizzavano il territorio; tutti fattori che portarono Voghiera, durante l'età della Roma imperiale, a divenire sede dei funzionari dediti al pubblico controllo. In poche parole, potremo dire che, per tutti i motivi prima citati, Voghiera divenne il centro amministrativo del basso Po.
La sua importanza venne poi ribadita al sorgere del cristianesimo, fu infatti posta qui la prima diocesi ferrarese che, fino alla seconda metà del VII secolo d.C., data in cui la sede della diocesi venne trasferita nella emergente Ferrara, vide susseguirsi alla sua cattedra ben quindici vescovi.

Voghiera rimase poi un importante centro per i commerci, in quanto il suo territorio era attraversato dall'Avenza, un ramo del fiume Reno, che, proprio nei pressi del comune, si immetteva nel Po. Il comune si trovava poi non molto distante dalle strade consolari a cui era ben collegato attraverso una rete di strade minori.
Tutto questo portò Voghiera ad essere un punto di incontro tra varie e diverse culture che non mancarono di lasciare segno del proprio passaggio.
Ma, nonostante la sua ricca storia, Voghiera dovette attendere il 20 gennaio del 1960 per poter finalmente essere istituito come comune.